lunedì 4 febbraio 2013

Senza fine




La mia vita. Come una pozzanghera di sensazioni contrastanti.




M'attraversano i passi. Mi sconvolgono le ruote delle autovetture. 




Mi si spengono sigarette dentro.




Ad ogni splash un urlo, una imprecazione.





E vaffanculo!! E che cazzo!!





E ci trovo piacere a volte a lordarli tutti. Altre volte no. Magari finisco di sopra a un africano in bicicletta e allora no, non mi diverto più.




Tutto è così, indefinibile. Per questo non trovo le parole.




Be', non so. Forse ho bisogno di abbandonarmi a un pensiero dolce. Non a una speranza. No. Forse vorrei aggrapparmi a un'emozione. Vorrei tanto sentirla un'emozione positiva. Un'emozione del cuore.




Vorrei soltanto sentirla. Senza fine.










Ecco quali sono le parole per me. Viva l'amore! Sì!

8 commenti:

  1. Ti ho sentito sotto pelle in ogni parola... dovremmo proprio trovarla questa emozione positiva...

    RispondiElimina
  2. ...non amo la Vanoni...ma questa canzone mi piace MOLTO.:)

    ...mi mette sempre "allegria":)

    ciaooo Vania:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi affascina la sua voce quando sposa la giusta melodia...parla di un altro tempo...

      Elimina
  3. mi piace il tuo imprecare e insieme il tuo implorare emozione, non speranza, ma emozione, che è molto di più della speranza... abbandonati , arrenditi... senza emozione non c'è nulla... ed è più vicina di quel che pensi...
    un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per averci messo l'anima in questa risposta... è proprio lì, nello sforzo di comprendere e sentire l'altro, che l'uomo diventa uomo e coglie tutte le emozioni, anche quelle positive...

      Elimina
  4. "Mi si spengono sigarette dentro": che espressione incredibile, meravigliosa, vera, cruda. A volte mi fai quasi venir su il nervoso! Cinque parole, solo cinque parole e racchiudi tutto un mondo di sensazioni, di respiri soffocati, di ansia che brucia. E tutto porta comunque verso l'amore. Sei incredibile, anche tu.

    RispondiElimina