venerdì 13 luglio 2012

Timbuctù


L'ora della poesia partecipa all'iniziativa "Tutti insieme per Timbuctù" delle blogger Antonella e Audrey. 







" Jhon Ruskin, studioso del restauro e fondatore di quella che Camillo Boito definì "corrente ruinista" era convinto che i monumenti e le opere d'arte fossero un patrimonio collettivo appartenente a tutta l'umanità, intesa come coloro che sono, coloro che furono e coloro che verranno e che quindi, come tali, andassero conservati e preservati nella loro interezza e mai, per nessuna ragione, distrutti "





Ps: per chi di voi non fosse a conoscenza del problema riporto uno dei tanti articoli che trovate nel web: 






La conoscenza è libertà, e l'indignazione può essere alla base di ogni grande cambiamento. 




Il rispetto della diversità. Il rispetto della diversità è la poesia del quotidiano.... 







Sapete, nel mio giorno perfetto è accaduta una cosa meravigliosa. 



L'uomo ha abbracciato l'uomo. E gli ha chiesto perdono.





2 commenti:

  1. Ciao,perdonami se passo solo ora,ma sono stati giorni frenetici. Inoltre ho letto solo adesso il tuo commento,mi sarà sfuggito.Grazie mille per esserti unita a noi in questa impresa.
    Buona giornata ;-)

    RispondiElimina
  2. Questo blog non si apre solitamente al sociale. Ma nelle tue iniziative leggo l'energia del cambiamento. E questa è poesia che non si scorda.

    RispondiElimina